Costo del corso: € 325

Organizzare e dirigere le scuole dell’autonomia – Parte 1

Costo riservato ai Soci ANP:  € 275

Lo sconto per i soci ANP verrà applicato in fase di finalizzazione del pagamento
Questo contenuto è disponibile solo per i SOCI, fai il log in se sei un SOCIO.

Moduli

Modulo 1 - Le figure professionali nelle scuole dell’autonomia

Contenuti del modulo: Il dirigente: quadro normativo e profilo I docenti: le figure di sistema ed il management diffuso Il funzionigramma dell’istituto Il rapporto di lavoro del dirigente

Lezioni

Modulo 2 - Le scuole dell’autonomia

Contenuti del modulo: Le riforme della Pubblica Amministrazione La riforma costituzionale e l’autonomia delle scuole Il territorio: poteri e competenze di Regioni ed Enti locali La scuola e gli utenti: genitori e alunni ed il patto di corresponsabilità

Lezioni

Modulo 3 - L’organizzazione dell’istituto scolastico (parte prima)

Contenuti del modulo: Gli organi collegiali La programmazione di istituto (il POF) Il piano annuale delle attività La carta dei servizi

Lezioni

Modulo 4 - L’organizzazione dell’istituto scolastico (parte 2)

Contenuti del modulo: I modelli organizzativi I processi di comunicazione I modelli di leadership La gestione delle relazioni e dei conflitti Relazioni sindacali e contrattazione di istituto

Lezioni

Nuovi materiali di studio

Lezioni

Altre Lezioni

Novità normative da gennaio 2018

Autore:DIRSCUOLA

DECRETO 8 gennaio 2018 - Istituzione del Quadro nazionale delle qualificazioni rilasciate nell’ambito del Sistema nazionale di certificazione delle competenze di cui al decreto legislativo 16 gennaio 2013, n. 13. E' allegata la tabella  A - Quadro Nazionale delle Qualificazioni NQF Italia . Intesa Stato - Regioni sui criteri generali per il raccordo tra il sistema dell'Istruzione professionale e quello dell'Istruzione e formazione professionale regionale. Prosegue l’iter di attuazione del D.Lgs. 61/2017 sul riordino degli istituti professionali. Nella seduta dell’8 marzo 2018 la Conferenza permanente Stato – Regioni ha sancito l’intesa, prevista dall’articolo 7 comma 1, sui criteri generali per favorire il raccordo tra il sistema dell'istruzione professionale e il sistema di istruzione e formazione professionale e per l’attivazione negli istituti professionali, in via sussidiaria, di percorsi di istruzione e formazione professionale, per il conseguimento della qualifica triennale o del diploma quadriennale. All’Intesa è allegato lo schema di decreto interministeriale che sarà emanato per l’attuazione dell’intesa medesima. Le modalità realizzative  sono definite territorialmente mediante accordi tra Regione e Ufficio Scolastico Regionale “nel rispetto dell'esercizio delle competenze esclusive delle regioni in materia di istruzione e formazione professionale” (art. 7 comma 2). La scuola che vorrà attivare i percorsi dovrà essere accreditata presso la propria regione. I nuovi Istituti professionali: schema di regolamento; PECUP Dossier formazione - Documento MIUR 16 aprile 2018